Descrizione

Ai fini dell’attribuzione o dell’aggiornamento dell’assegno per il nucleo familiare periodo 1° luglio 2021/31 dicembre 2021 (dal 1° gennaio 2022 sarà inglobato nel assegno unico e universale) si comunica che le domande saranno inviate alla Ragioneria Territoriale dello Stato (ex Tesoro) di Genova che, da alcuni anni, li sospende a luglio per poi liquidarli a settembre/ottobre con gli arretrati.

Sul modulo di domanda dovranno essere indicati i redditi percepiti nell’anno 2020 da tutti i componenti il nucleo familiare, compresi quelli a tassazione separata (es. arretrati). Tali redditi devono provenire almeno per il 70% del complessivo da lavoro dipendente, infatti, se quelli da altri redditi (es. lavoro autonomo, fabbricati) superano il 30% non si ha diritto all’assegno. Le domande in un’unica copia, debitamente compilate e firmate, devono essere presentate direttamente alla Ragioneria Territoriale di Genova (via Urbano Rela) o consegnate in segreteria accompagnate da un documento di identità non oltre lune28 giugno.

Ricordiamo che l’assegno può essere richiesto da uno solo dei coniugi e solo per figli che non abbiano compiuto i 18 anni di età (salvo casi particolari, es. inabili), da non confondere con le detrazioni per carichi familiari.

Allegati

Servizi collegati

Contatti

Ufficio responsabile del documento